Dolomiti Alto Adige
Best Price Guarantee
Best Price Guarantee Richiesta disponibilità

Arte, cultura e monumenti naturali ad Anterselva

Mete da non perdere per gli amanti di arte, cultura e natura: il lago di Anterselva, il Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina, nonché ruderi e cappelle

Cose da vedere a Rasun di Sotto, Rasun di Sopra, Anterselva di Sotto, Anterselva di Mezzo, Anterselva di Sopra

La Valle di Anterselva ha molto da offrire ai visitatori interessati all’arte e alla cultura. Oltre agli strabilianti monumenti naturali, infatti, ci sono molte meraviglie da non lasciarsi sfuggire come rovine ed edifici storici, testimonianze dei tempi passati.


Il Lago di Anterselva si trova a 1.650 m di altezza alla fine della Valle di Anterselva, ai piedi del Gruppo Vedrette di Ries, nel Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina. Non è solo il più bello, ma anche uno dei più grandi laghi dell’Alto Adige. Un sentiero circolare con interessanti informazioni sulla flora e la fauna di questi luoghi consente di fare un giro panoramico del lago.

Il Passo Stalle si trova alla fine della valle, a 2.050 metri di altezza, e collega la Valle di Anterselva con la Defereggental nel Tirolo orientale. Il Passo Stalle costituisce anche il confine tra l’Italia e l’Austria e divide la catena montuosa del Gruppo Vedrette di Ries dai monti del Villgraten. Il lago Obersee sul Passo Stalle è una meta molto amata, soprattutto in estate.

Il Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina, che si estende su un’area di 31.320 ettari, è circondato dal Gruppo Vedrette di Ries, dal Gruppo del Venediger e dalle Alpi della Zillertal. Rasun Anterselva è tra i sei comuni nei quali si trova il Parco Naturale. Nei locali dell’ente per il turismo di Anterselva di Mezzo troverete uno spazio interamente dedicato al Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Il Centro Biathlon Arena Alto Adige ad Anterselva si trova ai piedi del Gruppo Vedrette di Ries, nelle immediate vicinanze del Lago di Anterselva. Ogni anno qui hanno luogo le gare della Coppa del Mondo di Biathlon, in occasione delle quali tifosi da tutto il mondo riempiono l’arena con il loro tifo caloroso. Nel 2020 Anterselva ospiterà per la sesta volta il Campionato Mondiale di Biathlon. Il centro può essere visitato anche in estate.

L’antica “Stube” tirolese del 1835 nell’Albergo Bruggerwirt ad Anterselva è un monumento meritevole di una visita.

La Chiesa di S. Valburga ad Anterselva di Sotto fu edificata nel quindicesimo secolo in stile gotico, e ampliata nel 1954.

Degna di nota è anche la Chiesa di San Giorgio ad Anterselva di Mezzo, che nel 1798 fu trasformata nell’attuale chiesa barocca. Si suppone che già nell’anno 1000 esistesse una chiesa in questo stesso luogo.

Grazie alla costruzione di un nuovo ponte sopra il Rio Anterselva, è stato possibile restaurare il ponte storico. Rappresenta una testimonianza dell’architettura urbana moderna ed è stato insignito del rinomato “Premio Architettura Città di Oderzo 2012”.

Castelvecchio Rasun, ormai in rovina, risale al 1200 circa, quando il maniero fu costruito a sudovest di Rasun di Sotto dai signori di Rasun. Oggi sono ancora visibili parti del mastio, delle mura e della cinta della corte.

Castelnuovo Rasun, di cui sono rimaste solo le rovine, fu fatto edificare anch’esso dai signori di Rasun intorno al 1200. Le mura sono state completamente restaurate e possono essere visitate.